Detection del micelio di Boletus spp. e Tuber spp. nel suolo forestale e nelle piantaggioni

Quando si impianta una piantagione di piante tartufigene oppure si iniziano opere di management per lo sviluppo di porcini bisogna aspettare diversi anni affinchè si possano iniziare a vedere i primi risultati. Per tale ragione uno dei principali dubbi che affliggono tutti coloro che si cimentano nella piantagione di piante tartufigene o nel management di area per lo sviluppo di porcini risulta essere se la pianta micorrizzata o comunque il micelio fungino è effettivamente presente nel suolo oppure è scomparso, morto. A causa di questo dubbio spesso molte persone perdono la voglia di perseverare nel tempo con il miglioramento del fondo e le opere di management. Oggi, è possibile sapere in qualsiasi momento se, all’ interno di un suolo, vi è la presenza del micelio di Tuber melanosporum e di Boletus edulis. Mediante un analisi di laboratorio che utilizza uno strumento chiamato Real-time PCR e possibile non solo sapere se c’è nel terreno tale micelio ma anche sapere in quale quantità esso è presente.