Metodi di isolamento, cultura e preservazione dei funghi

Metodi di isolamento, cultura e preservazione dei funghi

I funghi sono organismi definiti “miceliari” che vivono su quasi tutti i substrati presenti in natura. Essi possono vivere da qualche anno ad anche migliaia di anni. Nonostante ciò alcuni di essi sviluppano corpi fruttiferi, atti alla riproduzione sessuale, i quali hanno una emivita solo di alcuni giorni (per esempio tutti i corpi fruttiferi che troviamo nei nostri boschi). Il micelio fungino quindi rappresenta la parte vegetativa del fungo. Essa può essere isolata e mantenuta in vita per un tempo illimitato. La KCS Biotech propone un corso di “metodi di isolamento, cultura e preservazione dei funghi”, il quale è rivolto ad appassionati del settore ma principalmente ad associazioni micologiche che vogliano iniziare a lavorare sul mantenimento della biodiversità fungina dei loro boschi. Il corso a lo scopo di far acquisire tutte le nozioni necessarie all’ isolamento del micelio fungino a partire da spora e da corpo fruttifero, alla preparazione dei terreni colturali più adatti alla crescita dei funghi saprotrofi e simbionti e alla corretta preservazione di questi organismi al fine di formare una micoteca, cioè un pool di specie fungine rappresentanti la biodiversità di un’ area. Tale micoteca rappresenterà un importante banca per lavori e progetti futuri come ad esempio la creazione di piante micorrizzate autoctone dell’ area di isolamento del fungo o la produzione di inoculi fungini al fine di implementare la produttività del bosco da cui il micelio è stato isolato.