La KCS-Biotech dispone di un Comitato Tecnico-Scientifico composto da Professori Universitari Italiani ed esteri, Responsabili di aziende biotecnologiche che lavorano in campo ambientale ed esperti micologi e forestali. Tale comitato è indispensabile per la pianificazione di progetti di ricerca ed è uno strumento importante per la risposta a domande inerenti il settore micologico.

a

STATUTO DEL COMITATO TECNICO SCIENTIFICO

Art. 1 Natura giuridica  del CTS

Il Comitato tecnico-sceintifico (C.T.S.) rappresenta l’ organo di consulenza tecnica della KCS-Biotech,  che viene  costituito a titolo sperimentale per l’anno 2013-2014. IL CTS ha l’ obbligo di fornire pareti non vincolanti in merito a quanto indicato dall’ art.3. Esso agisce in stretta collaborazione con la struttura organizzativa della KCS-Biotech e nel rispetto delle regole in esso presenti..

Art. 2 – Composizione e nomina del CTS

Il CTS è composto da n 7 membri di diritto e da n. 1 membri rappresentativi.

Sono membri di diritto:
n. 2 docenti universitari, esperti del settore;
n. 2 rappresentanti di aziende operanti nel settore micologico;
n. 1 rappresentanti della KCS Biotech (Dott. Panno Luigi)
n. 2 “Esperti” di settore

E’ membro rappresentativo:
Il CTS è presieduto dal Presidente, o da un suo delegato che è nominato dai componenti del CTS.
La nomina dei componenti di diritto del CTS è di competenza del Consiglio è avviene dietro approvazione di maggioranza dei membri del CTS
Per quanto riguarda i rappresentanti esterni, essi vengono motivatamente designati
dalla KCS Biotech e nominati dal Presidente del CTS.

Art. 3  Finalità  del CTS

I provvedimenti del CTS hanno carattere propositivo e consultivo.

Il CTS

1) Ha funzioni consultive nei processi decisionali finalizzati alla elaborazione del piano di sviluppo aziendale.
2) Ha funzioni di raccordo tra gli obiettivi della KCS Biotech, le esigenze del territorio e i fabbisogni professionali espressi dal mondo del  lavoro, della ricerca e dell’università .
3) Favorisce , promuove e facilita attività di orientamento,  esperienze di alternanza scuola lavoro, di stage aziendali per studenti e docenti.

Art. 4 – Durata e riunioni del CTS

La durata del CTS è biennale.
Possono essere chiamati a partecipare alle riunioni del CTS, a titolo consultivo, tutti gli specialisti/esperti di cui si dovesse ravvisare l’opportunità.
Per ogni adunanza verrà redatto un verbale  firmato dal Presidente e dal segretario. Le funzioni di Segretario verbalizzante sono attribuite ad un membri di diritto del CTS.
Il CTS si riunisce almeno tre volte l’anno (programmazione, monitoraggio in itinere, consuntivo delle attività svolte e previsione per l’anno successivo).
Il contenuto del verbale verrà reso pubblico esclusivamente ai membri diritto del CTS e verrà archiviato dalla KCS Biotech.
Il Comitato tecnico scientifico dura in carica, in via sperimentale, un due anni.

Art. 6 convocazione del CTS

La convocazione è fatta dalla KCS Biotech, utilizzando anche strumenti elettronici, almeno 1 mese giorni prima della data fissata per la riunione. Nella convocazione deve essere indicato anche l’odg della seduta. Ciascun membro  può proporre di inserire nell’ordine del giorno argomenti da discutere.

Vergiate,  Marzo 2013